Stupendo Giotto!!!


Questo è un “regalo” che faccio a me e alla mia Amica Lucia 🙂

Parlare di Giotto è difficile, perchè si accavallano i pensieri, i momenti vissuti insieme, le sue bricconate, le risate che mi ha fatto fare..

Già… Giotto è nato per far sorridere la gente!!!

Dico sempre che, quando è nato, pareva un “normalissimo schnauzer”, molti sostengono che i miei cuccioli sono “fuori dal comune” (leggasi fuori di testa, ndr) solo perchè stanno con me!

100_0636
Giotto, 30 gg, quando ancora era un cucciolo “perbene” di Maddalena Noseda

Giotto è la riprova che non è così! 🙂  

Il primo ricordo che ho di lui è… devastante!!!

Torno a casa dal lavoro, già perchè chi lo ha detto che un “allevatore” vive di cucciolate? se non lavora… non mangia! Dicevo, torno a casa dal lavoro, apro la porta di casa e.. che gioia!!! 5 cuccioletti mi corrono incontro!!

I genitori, ben preparati a ciò che sarebbe accaduto, se l’erano svignata al riparo, chi sotto le sedie, chi dietro al divano.. i cuccioli mi vedono.. mi guardano in faccia.. 4 di loro spariscono al riparo insieme ai genitori.. chi resta in mezzo alla stanza? Ovviamente Lui!!! l‘Incredibile HulkGiotto!!!

eh già.. non gli pareva vero di venirmi incontro, festoso, per rendermi partecipe dell’ennesima scemenza della sua breve vita (aveva solo 2 mesi, ndr)!!!

Lui, capobanda, e gli altri 4, complici, avevano trovato un bel sacco da 14 kg di bentonite per lettiere (sabbia per gatti, ndr), e l’avevano trascinata per tutta casa modello “pubblicità della scottex”!!!

No, dico.. avete presente 14 chilogrammi di sabbia sparsi per TUTTA CASA!!!!

E Lui? lui è rimasto immobile, a sostenere il mio sguardo, ovviamente truce, MOLTO TRUCE, con un’espressione beata, o beota, del tipo: “Oh? che c’è? qui, con tutti questi cani.. non vorrai prendertela con me che sono PICCOLO??”

GIOTTO ROSA DEI MARI
Giotto e la Rosa dei Mari

Giotto è così.. impavido, nulla lo sconvolge, nulla teme, era così a 2 mesi.. è così ancora oggi che ha 5 anni! 

Le sue Imprese, lo renderebbero degno di una “fiction”!

Credo che abbia morso i piedi di tutti coloro che ha conosciuto! Oh! intendiamoci! Lui non intendeva offendere nessuno! Era il suo modo di fare amicizia! E poi.. “mordere” è una parola grossa!! Nessuno mai è stato ferito da lui! Quindi.. perchè arrabbiarsi tanto quando lui.. “voleva solo fare amicizia”?

Vogliamo parlare di quando si è lussato il femore? Ah, anche quella è stata un’impresa memorabile per l’impavido Giotto! Anno 2012, a 2 mesi dalla nascita di Gina Twin Socks, la sua attuale moglie!

D’abitudine entravo con l’auto nel luogo ove “pascolavano” i cani da me allevati, chiudevo il cancello, aprivo il portellone posteriore, e facevo scendere i miei teppisti. Poi spostavo l’auto per parcheggiarla. Quel giorno, non so cosa passasse per la testolina bacata di quel cane tanto simpatico quanto “rimbambinito”, beh.. sto per parcheggiare e sento un botto, guardo lo specchietto laterale, e vedo un… CANE ARROTATO!!! Ho cominciato a fare l’appello degli “idioti”, tutto mi sarei aspettato ma… NON GIOTTO!!! Tanto ero sconvolta che non avevo pensato a lui!! Bene, l’imbecillone ha tentato di fermare un SUZUKI GRAND VITARA buttandosi contro la porta laterale posteriore!!! E rimanendo, grazie al cielo senza peggiori conseguenze, “SOLO LUSSATO AL POSTERIORE DESTRO”!!!!

Durante la degenza, è riuscito perfino a farmi sentire depressa, vederlo “ammanettato” ai posteriori, Lui! Lui che NON poteva più correre! Che il dottore ha Osato dirgli che, non solo doveva camminare facendo piccoli passi, ecco il motivo delle manette che ha tenuto per 15 gg, ma che avrebbe dovuto vivere quei 15 gg. “esiliato” in un trasportino, e poi… poi 3 mesi in un recinto max 1×1 mt, e poi??? Poi altri 3 mesi senza poter correre, saltare, fare il matto come a lui riusciva bene fare!!! TERRIBILE!!! Credo abbia odiato tutti, in quel periodo! Ed io mi struggevo, vedendolo così “mortificato” 😦

Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH
Nerone il Labrador di Maddalena Noseda
KORA PER SITO
Kora, Mamma di Giotto, Musa Ispiratrice di scemenze del figlio!

  Poi si è ripreso, non so se questo è stato un bene o un male… per tutti noi.. e intendo io, kora, sua madre, piojo, suo padre, Nerone, il labrador oggetto delle sue peggiori sevizie, e tutti gli altri!!!  

 Vogliamo parlare di come “sapeva fare la guardia”? Beh… l’uomo che faceva l’orto, nel posto dove tenevo i miei “pitt-schnauzer”, il povero Abramo, ne sa qualcosa! Vedo Giotto che “parte a manetta”, e quando fa’ così, vuol dire che qualcosa accade. Va verso la recinzione e comincia a saltare e abbaiare, (certo, oramai la lussazione è solo un brutto ricordo!): “arriva Abramo”! Io corro per dirgli di aspettare ad entrare, nel frattempo Giotto, sta saltando e abbaiando lungo tutta la recinzione, accompagnando Abramo dall’interno con le sue urla, arrivo che Giotto e Abramo sono oramai davanti all’ingresso del cancello chiuso. Dico ad Abramo di aspettare ad entrare, non mi ascolta, dico a Giotto di tornare da me.. beh.. non so più, a questo punto, chi dei due è sordo! Morale? Giotto lascia entrare Abramo, aspetta che lui chiuda il cancello, e.. con la leggiadria di un caterpillar affonda i suoi denti nel sedere del Povero Abramo!!! Dopodichè, FINALMENTE, torna da me, e torna con quella espressione strafottente da: “NON PUOI ARRABBIARTI! IO GLIEL’HO DETTO IN TUTTE LE SALSE CHE NON DOVEVA ASSOLUTAMENTE ENTRARE!!! E’ COLPA SUA! LUI E’ ENTRATO! IO SONO DI GUARDIA QUI!” (ndr, nessuno degli altri cani si era mosso, solo l’incredibile HulkGiotto). Constatazione dei danni: non ha bucato nulla! nè pantaloni, nè mutande… gli ha solo fatto.. UN LIVIDO DI CIRCA 10 cm DI DIAMETRO!!!

Nonostante le sue “Prodezze”, Giotto è sempre stato il mio preferito! Il cane “folle” che mi faceva, e ancora riesce a farmi ridere 🙂

Non l’avrei mai dato a nessuno ma.. un giorno viene a trovarmi Lucia. Una signora che ha preso un fratello di Gina, le ha parlato di me, mi dice che vorrebbe avere uno schnauzer, un cane “solo suo”! E, quel giorno, meraviglia delle meraviglie, vedo un Giotto diverso, non tenta di fare il matto, come al suo solito, con questa signora, anzi, sta lì imbambolato, seduto ai suoi piedi, pareva l’innamorato di Peynet!!!

Che dovevo fare? Io per Giotto volevo “il meglio”, e lui… sembrava aver trovato il “suo meglio”!!!

GIOTTO E LUCIA
Giotto aka “Renzo” con la sua Lucia!

Ed è stato così!!! Giotto ora vive con la sua Lucia, con lei fa il “Renzo della situazione”, ovvero… pare “quasi” uno schnauzer serio.. la fa ridere, come faceva con me, ed io sono contenta che il mio Giotto abbia trovato la sua “anima gemella”!! 

Questa, potrebbe sembrare, ma non è una favola, è quello che sanno fare, disfare, dare i miei Schnauzer!

by Acunamatana di Maddalena Noseda

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...