gli animali ci guidano…

ci sono animali che non nascono a caso e, non a caso, diventano compagni insostituibili e, purtroppo, compianti…

Nella mia vita ne ho avuti molti, l’ultimo è stato GIOTTO, il mitico Giotto.

Giotto e la sua papera
Giotto e la sua Papera

Di Giotto ho già parlato, nato come Stupendo, così sta scritto sul suo pedigree, nel corso della sua vita è diventato Giotto.

Giotto Tremendo, Giotto Spericolato, Giotto Impavido come Braveheart, Giotto Innamorato, Giotto che mai pensavo mi avrebbe lasciato..

Giotto, innamorato di me, ha trovato il suo vero Amore in Lucia, se l’è scelta lui la sua compagna umana, fissandola dritta negli occhi come solo lui sapeva fare.

Voglio credere che questo fosse il suo compito in questa vita..

Alcuni dicono che i nostri affetti tornano sulla terra sotto altre “vesti” con il compito di accompagnarci verso una nuova vita.

Per Giotto deve essere stato per forza così! non c’è altra spiegazione!

Lui doveva accompagnare Lucia, aiutarla ad aiutare me e, quando ha ritenuto cessato il suo compito, ha deciso di allontanarsi da noi.

Giotto ci ha lasciati.. me, Lucia, Nicolò…

Io non riesco ancora ad accettarlo… guardo sua figlia: Emma, che ogni giorno gli somiglia sempre più, quasi che la morte, ecco l’ho detto, di Giotto, abbia prodotto in lei una trasformazione definitiva (già Emma un po’ gli somigliava) ed ogni volta che la guardo… dovrei sorridere come facevo quando vedevo “volare” Giotto.. ma mi viene una stretta al cuore..

No Giotto, mi dispiace.. non mi rassegno al fatto che non ci sei più.. GIOTTO ROSA DEI MARI

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...