L’estate è una bella stagione ma… non sottovalutiamo i problemi…

Eh già! siamo in piena estate, fa caldo, è bello uscire, andare a passeggiare con i nostri cani (ma anche gatti), tuttavia non dobbiamo sottovalutare i pericoli che possiamo trovare nei prati, campi, boschi..

Credo che il più insidioso si chiami… forasacco!

forasacco nei campi PERICOLO!!!
forasacco nei campi PERICOLO!!!

Cliccando sul link avrete tutte le informazioni che qui vi riassumo.

E’ rappresentato da una spiga, ogni spiga è formata da “ariste” e tutta la spiga, o anche solo una semplice arista, può creare seri danni al nostro amico a quattrozampe. Si insinuano tra i peli e, a volte, riescono a penetrare sotto cute.

Se non ci si accorge in tempo.. può cominciare a “camminare” sotto la cute del nostro amico e mettere a rischio la sua salute; si può perfino arrivare a doverlo sottoporre ad una operazione chirurgica per estrarre questa malefica pianta!

Le zone prevalentemente colpite sono, nell’ordine: occhi, orecchie , zampe e genitali.

forasacchiCome ci si accorge? 

Non smetterò MAI di ripeterlo! Osserviamo il nostro cane/gatto! Solo così avremo cognizione del loro benessere.

Se la spiga colpisce l’occhio avremo un occhio molto arrossato, magari avrà anche la terza palpebra sollevata, se gli apriamo bene l’occhio, abbassando la palpebra inferiore, potremmo essere fortunati, vedere la spiga e cercare di estrarla, delicatamente, molto delicatamente, onde evitare danni alla cornea.

Se non siamo sicuri meglio lasciar fare ad un veterinario!!! Che ci consiglierà anche la cura da fare dopo l’estrazione della spiga.

Nel caso in cui colpisca l‘orecchio.. vedremo, quasi sicuramente, il cane che “tiene la testa storta”; la tiene così proprio per evitare che la spiga lo ferisca ancora di più! In tal caso.. NON PERDIAMO TEMPO E PORTIAMOLO SUBITO DAL VETERINARIO! Se la spiga dovesse entrare più in profondità, potrebbe perforargli il timpano!!!

Controlliamo sempre le zampe dei nostri cani quando rientriamo dalle passeggiate! In particolare i plantari, di solito è qui che “preferiscono” entrare le spighe! Si insinuano tra un dito e l’altro e cominciano ad entrare. Se è già entrata, la zampa del cane presenterà un gonfiore, se siamo fortunati, magari potremo vedere la spiga, e allora con una pinzetta, lentamente, molto lentamente, potremo tentare di sfilare la spiga dalla zampa. Se invece il gonfiore si presenta con pelle integra, vuol dire che la spiga è già dentro! Si può provare a mettere una crema all’ittiolo per far uscire la spiga, fasciando la zampa, ma, il consiglio principale che mi sento di darvi è… come sopra… PORTATELO DAL VETERINARIO, non indugiate, se continua a penetrare rischiate di doverlo operare per estrarre la spiga!!!

Altra zona colpita è quella dei genitali, sia maschili che femminili, quindi… attenzione anche lì! di solito il cane maschio tende a leccarsi, mentre la femmina tende a sedersi per poi rialzarsi come se venisse “pizzicata”! Controllate la zona del prepuzio nel maschio e la vagina nella femmina e… portateli dal veterinario se non siete in grado di estrarre la spiga!

e… buone passeggiate!

by Acunamatana di Maddalena Noseda

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...