collare o pettorina?

maddalena noseda
Nina Moric

me lo chiedono in tanti.. 
quale strumento per condurre il cane? beh.. nella mia esperienza, ne ho utilizzati di diverso tipo, collare, collare a strozzo, pettorina, pettorina a T, pettorina ad H.. 
 con i miei zwerg, prediligo la pettorina, comoda, li lascia liberi nei movimenti, sopratutto quando corrono nei boschi, è importante che non si incastrino da qualche parte, e.. se è difficile che si incastri il corpo.. molto più facile che si incastri il collo.. o il relativo collare in qualche ramo.. 
il collare crea anche un altro tipo di “disturbo”, ad esempio alla mia Yorkina Nina Moric,
maddalena nosedama potrebbe essere un suo problema: è appoggiato alla trachea, il che vuol dire che, in un cane come lo yorkie, soggetto al prolasso della trachea, crea un ulteriore trauma. Sicuramente nessuno di noi porta a spasso il suo yorkino, trascinandolo qua e là, ma dobbiamo pensare che stiamo parlando di soggetti il cui peso, nello standard, non va oltre i 3,5 kg, e perciò dobbiamo tenere conto delle sollecitazioni a cui sottoponiamo il nostro piccoletto quando lo portiamo a passeggio.. 🙂
Quindi, il mio parere è che nei cani piccoli, qualunque tipo di strumento vogliamo usare, debba essere utilizzato con la dovuta attenzione. Qual è la dovuta attenzione? io dico sempre che.. è sufficiente immaginarsi con indosso un collare ed in balìa di un energumeno, che potrebbe essere 30/40 volte più pesante di noi.. non credo apprezzeremmo!!! 🙂 
Diverso è il discorso con un cane di grande taglia, ma anche media, perchè qui si pone un problema, non solo di ordine pratico, ma anche di responsabilità.
La norma civile dice che io sono responsabile del mio cane, e che rispondo dei danni da lui arrecati. E tutti mi risponderete.. ma io ho l’assicurazione.. certo, è giusto assicurare il cane, ma pochi sanno che, l’assicurazione vale se.. “io posso dimostrare di essere stato in grado di contenere il cane e le sue eventuali reazioni”, ciò vuol dire, ad esempio che… un minore, anche se grande e grosso, non dovrebbe poter condurre al guinzaglio un cane di grande mole, senza la presenza di un adulto.
Molti avranno letto l’articolo del cane che ha morso in faccia la bimba di 3 anni.. 
le reazioni dei cani sono prevedibili, solo se sai “leggere” il cane… ma.. dato che la maggior parte delle persone, con il cane ci vive, ma non lo sa “leggere”, ecco che accadono queste cose..  impossibile prevenirlo? non credo.. ad esempio, la bimba è grande quanto il cane.. mia madre diceva sempre.. “non avvicinare la faccia al cane!” e aveva ragione, un movimento inconsulto tuo, un’espressione di gioia del cane e… TAC! la faccia è sfregiata!!! 
un bimbo di 3 anni.. avete mai visto i bambini di quell’età esprimere la gioia? molti di loro la esprimono urlando.. anzi.. URLANDO!!! 
mettiamo queste 2 combinazioni vicino ad un cane di grande o media mole e… abbiamo tutte le condizioni perchè avvenga il fatto… a meno che.. a meno che: una persona di buon senso, consenta al cane di andarsene, lasciando che sfoghi lo stress procuratogli dal piccolo “fan isterico” 🙂

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...